ESCLUSIVA TIFOSI SU JULIE: Ecco come sarà il San Paolo dopo i lavori per le Universiadi.

Politica / Politica

Commenta Stampa

Grillo solo "garante" per evitargli cause civili

Nuovo atto costitutivo M5S: i fondatori sono Di Maio e Casaleggio


Nuovo atto costitutivo M5S: i fondatori sono Di Maio e Casaleggio
11/03/2019, 13:36

ROMA - Il Movimento 5 Stelle sforna atti costitutivi uno dietro l'altro. L'ultimo, in ordine di tempo, è del dicembre 2017, ma è stato reso noto solo oggi. Di diverso dai precedenti c'è il fatto che i co-fondatori sono Luigi Di Maio, che è anche capo politico del partito, e Davide Casaleggio. Mentre Beppe Grillo è solo "garante", figura che non vuol dire niente, ma che lo protegge da eventuali cause civili, come quelle già intentate da diversi espulsi dal partito. 

Nell'atto costitutivo c'è anche scritto che Di Maio può cambiare l'atto costitutivo con nuovi allegati, ma senza cambiarne la sostanza. Resta previsto anche il collegio dei probiviri (sempre quello imposto dall'alto). 

Sarà interessante sapere se per i giudici civili questo modo di agire è legittimo oppure anche per questo atto costitutivo c'è bisogno di una votazione fatta secondo i criteri del Codice Civile, come stabilito già da due diverse sentenze civili. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©