Politica / Regione

Commenta Stampa

L'intervento durante un incontro del Forum delle Culture

Oddati: "Mi candido alle primarie nel segno del rinnovamento"


.

Oddati: 'Mi candido alle primarie nel segno del rinnovamento'
27/07/2010, 15:07

NAPOLI - “La città ha bisogno di un sindaco giovane, che possa portare ad un reale rinnovamento di Napoli”. Con queste parole l'assessore alla Cultura Nicola Oddati ha salutato la sua candidatura alle primarie di ottobre nelle liste del Pd. Una scelta, quella dell'assessore, che si basa su un'esperienza quasi decennale al Comune e che, per il momento, lo vede contrapposto all' ex sottosegretario Umberto Ranieri.
Oddati ha ribadito la propria posizione nel corso della conferenza sul tema “L'arte pubblica oggi” promossa dal Forum Universale delle Culture, a cui sono intervenuti il famoso artista francese Daniél Burén e la direttrice del Pan Marina Vergiani. L'incontro è servito a porre l' attenzione sul progetto “Residenza d'Artista” che ha lo scopo di proiettare Napoli nel Mondo facendone conoscere le bellezze meno note. “E' un ambizioso proposito, adatto ad una città come questa che negli ultimi anni si è concentrata sull'arte contemporanea. I due musei, Pan e Madre, ne sono la testimonianza concreta”, ha dichiarato Burén.
L' asse portante di tutto il lavoro è che gli artisti possano realmente contaminarsi con lo spazio pubblico, mostrando alla gente quanto l'arte sia insita nel quotidiano e si mescoli alle piccole cose.
Come ha sottolineato lo stesso Oddati, è insomma un modo ulteriore per sottolineare l'importanza che la cultura deve rivestire in città.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©