Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Olimpiadi 2020: Zaia, dispiaciuto per scelta profumo


Olimpiadi 2020: Zaia, dispiaciuto per scelta profumo
22/02/2010, 16:02


“Siamo dispiaciuti della scelta di Alessandro Profumo che, per le Olimpiadi 2020, dichiara di voler fare il tifo per Roma. Vorremmo ricordargli che a consentire al gruppo Unicredit di fare i primi passi nel mondo dell’economia e della finanza internazionali sono state banche e casse di risparmio di Verona, Vicenza, Belluno, Bologna, Ravenna, Trento e Trieste; istituti del territorio che sono stati sempre le casseforti del denaro delle famiglie, dei lavoratori, degli artigiani e dei piccoli imprenditori”. Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia interviene a proposito della decisione dell’Amministratore delegato di Unicredit Alessandro Profumo di entrare nel 'Comitato per Roma 2020', il comitato degli industriali per il sostegno della candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2020. “Con questa presa di posizione pubblica – conclude Zaia - si rischia di rompere un delicato equilibrio fra il Nord Est e Unicredit, ed è Unicredit a fare una scelta di campo, non il Nord Est che andrà avanti per la sua strada, sostenendo la candidatura di Venezia ai Giochi Olimpici 2020 con le banche nazionali o territoriali che vorranno farlo. Forse per Profumo, che è persona equilibrata che stimo e ammiro, non è chiara la dinamica e gli effetti di una partecipazione attiva a questa competizione tanto importante”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©