Politica / Parlamento

Commenta Stampa

ON. PASSARIELLO: ISTITUIRE SUBITO ANAGRAFE DEI BENI CONFISCATI PER RIDISTRIBUIRLI ALLA COMUNITÀ


ON. PASSARIELLO: ISTITUIRE SUBITO ANAGRAFE DEI BENI CONFISCATI PER RIDISTRIBUIRLI ALLA COMUNITÀ
22/11/2008, 09:11

Luciano Passariello – Ormai la guerra dichiarata dallo Stato alla Camorra dei Casalesi sta riscuotendo le prime, importantissime, vittorie. E’ doveroso quindi ringraziare tutti gli agenti di polizia e gli uomini della magistratura che, coordinati dal dott. Roberti, stanno effettuando un lavoro magnifico.

 
Adesso è compito delle istituzioni intervenire ed aiutare il lavoro messo in piedi dalle forze di polizia attraverso una politica attenta e soprattutto adeguata alla difficile lotta al sistema criminoso. La nostra commissione, per questo, ha già istituito un tavolo di lavoro che a breve concepirà un testo di legge da presentare al consiglio regionale. Tale ddl prevedrà, tra l’altro, l’istituzione di un’anagrafe dei beni confiscati alla criminalità organizzata in modo da poter più facilmente, snellendo le procedure burocratiche, ridistribuire alla società questo enorme patrimonio, essenziale proprio al ripristino del tessuto sociale in particolar modo nelle aree degradate e più interessate dal fenomeno camorristico.
Inoltre – continua Passariello - ho già chiesto al Presidente del Consiglio Regionale di fornirmi la lista di tutte le associazioni che si occupano di recupero e di lotta all’illegalità che hanno ricevuto finanziamenti dalla Regione Campania. In questo modo cercheremo di ottimizzare al meglio l’elargizione di queste risorse affinché si finanzino progetti importanti ed i soldi non vengano dispersi in mille rivoli, con il rischio che vadano proprio in mano ad organizzazioni legate alla criminalità organizzata."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©