Politica / Napoli

Commenta Stampa

Pagliari: “sulla tassa di soggiorno il sindaco dice cose diverse dall’assessore al bilancio”


Pagliari: “sulla tassa di soggiorno il sindaco dice cose diverse dall’assessore al bilancio”
25/01/2012, 11:01

“Siamo lieti di apprendere dal Sindaco De Magistris che la tassa di soggiorno ideata dal Comune di Napoli si tradurrà in un incentivo al turismo e avremmo piacere che la illustrasse a noi e soprattutto all’Assessore al Bilancio Realfonzo. Questi, non più tardi di martedì 17 gennaio, in Terza Commissione Cultura, ha presentato il provvedimento agli operatori del settore dettagliandolo in tutti i suoi aspetti e senza lasciare trapelare nessuna possibilità di dialogo sui vari punti illustrati”. Il Presidente della Sezione Turismo dell’Unione Industriali di Napoli, Mario Pagliari, replica così alle dichiarazioni fatte dal primo cittadino in ordine al nuovo tributo previsto dall’Amministrazione. “Saremmo veramente contenti di dialogare col Sindaco – continua Pagliari – anche al fine di spiegargli le ragioni per cui in questo momento la tassa di soggiorno, attiva in altre città, non sia applicabile a Napoli. Da parte degli operatori non vi è nessun intento polemico e, così come chiesto dal Sindaco, siamo disposti a qualsiasi tipo di collaborazione per il bene della città”. “Sul fatto che il Sindaco abbia capito che c’è qualcuno che intende fare manovre sui giornali e non nelle sedi istituzionali – conclude il Presidente della Sezione Turismo dell’Unione – siamo soddisfatti per lui e ci farebbe molto piacere se lo facesse capire anche a noi imprenditori”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©