Politica / Politica

Commenta Stampa

Palermo: Ferrandelli e Ferrara, su discarica di Bellolampo urgono chiarimenti


Palermo: Ferrandelli e Ferrara, su discarica di Bellolampo urgono chiarimenti
03/08/2012, 17:03

Palermo, 03 agosto 2012 – “Il rogo di Bellolampo e il continuo passaggio di Canadair su Palermo – dichiarano Fabrizio Ferrara, consigliere comunale, e Fabrizio Ferrandelli, presidente del Movimento Ora - non rassicurano la cittadinanza che ancora aspetta risposte chiare da parte del sindaco.


Non vogliamo di certo creare polemiche o allarmismi e siamo sicuri che l’amministrazione stia già facendo tutto il possibile – continuano – desideriamo però essere certi che l’emergenza venga gestita in tempi brevi e nel migliore dei modi, tutelando e garantendo l’incolumità degli abitanti delle aree circostanti. Chiediamo inoltre che il primo cittadino si impegni a dare le dovute risposte. Ad oggi infatti i residenti non sanno neanche se possono tranquillamente uscire di casa o devono invece barricarsi all’interno delle proprie abitazioni per proteggersi da eventuali rischi per la salute.


Questa mattina, in Consiglio comunale Orlando ha ribadito che il problema non sarebbe di sua competenza, in quanto l’Amia è commissariata da diversi mesi e la discarica di Bellolampo è di proprietà regionale. Ricordiamo però – concludono Ferrara e Ferrandelli - che il sindaco è anche la prima autorità sanitaria e come tale ha degli obblighi nei confronti dei propri cittadini”.


Oggi pomeriggio, alle 19, all’assemblea pubblica che si terrà al circolo di Borgo Nuovo, prenderanno parte, oltre al consigliere Ferrara e al presidente del Movimento Ferrandelli, anche i consiglieri della V circoscrizione Giovanni Tarantino e Salvatore Altadonna


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©