Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Palmieri: “Figlio senatur eviti pessime rappresentazioni”


Palmieri: “Figlio senatur eviti pessime rappresentazioni”
12/04/2011, 15:04

“Le anticipazioni date oggi dalle agenzie di stampa sull’intervista rilasciata da Renzo Bossi a Diva e Donna, domani in edicola, appaiono a dir poco e assolutamente offensive del Sud e di Napoli in particolare. Napoli non è solo ironia e musica, come si vuol continuare a far credere da certe parti. Napoli è soprattutto storia di Italia e cultura. Ha un immenso patrimonio architettonico ed è una città immersa in un contesto di straordinaria bellezza naturale. Napoli è creatività e, checché se ne possa pensare dalle parti di casa del senatùr, è anche laboriosità. E tutto questo, al di là di chi la governa e al di là di alcune sacche di sfaccendati che sono oggi caratteristica di tutte le grandi metropoli italiane, Milano inclusa”.

Così, il capogruppo del Nuovo Psi del Consiglio comunale di Napoli, Domenico Palmieri, per il quale: “sarebbe ora di finirla con certe rappresentazioni iconografiche di una città che seppure in forte sofferenza, e sappiamo chi ringraziare, rappresenta comunque una realtà viva e straordinaria dell’intero panorama nazionale e internazionale”.

“Non si prenda alcun disturbo Renzo Bossi, - conclude Palmieri - dismetta pure il panni del suo ‘lato terun’ (non ci offendiamo affatto), e, se proprio vuole rendere giustizia alla politica intesa come servizio eviti di sbandierare certe fastidiose frequentazioni razziste”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©