Politica / Regione

Commenta Stampa

Palmieri: “Riscrivere subito le regole sulla rilevazione di inquinanti a mare”


Palmieri: “Riscrivere subito le regole sulla rilevazione di inquinanti a mare”
28/01/2011, 17:01

“Occorre modificare subito le modalità di rilevazione degli inquinanti nel mare. L’ho invocato allorché denunciai il ritardo con il quale furono prese contromisure per la presenza di colifromi fecali nello specchio d’acqua antistante via Partenope a Napoli e a maggior ragione torno a sollecitarlo oggi, se è vero, come risulterebbe dalle indagini, che per anni e anni sarebbe stato sversato direttamente in mare, sull’intero litorale campano, il percolato prodotto dai rifiuti solidi urbani”.

Così il capogruppo del Nuovo Psi del Consiglio Comunale di Napoli, Domenico Palmieri, per il quale “le regole di oggi hanno infatti maglie troppo larghe e non tengono conto compiutamente dei fenomeni marini, a partire da quelli relativi alle correnti. E’ necessaria insomma una nuova metodica che intanto restringa l’area destinata ai prelievi e la loro frequenza e che sia dunque estremamente rigorosa ed in grado di offrire quelle garanzie di tutela della salute pubblica che oggi appaiono tutt’altro che assicurate”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati