Politica / Regione

Commenta Stampa

Palmieri: "Sì a riforme strutturali, no a gioco d’azzardo coi soldi pubblici"


Palmieri: 'Sì a riforme strutturali, no a gioco d’azzardo coi soldi pubblici'
16/09/2009, 14:09


Il consigliere comunale del Nuovo Psi al Comune di Napoli Domenico Palmieri ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Le recenti inchieste della magistratura, gli approfondimenti giornalistici nonché i rilievi critici delle diverse sezioni territoriali della Corte dei Conti sulle operazioni di Finanza derivata delle amministrazioni comunali e regionali, rilevando come oltre la metà dei 737 enti che hanno in essere attività del genere hanno già acclarato perdite per 27, 2 miliardi di euro, hanno finalmente certificato quanto sostengo da tempo sui relativi rischi. Operazioni, peraltro, sulle quali spesso le amministrazioni pubbliche locali non brillano per trasparenza.
In questo senso ho presentato al sindaco di Napoli e all’assessore comunale al Bilancio una dettagliata interrogazione (che allego al presente comunicato) con la quale chiedo di conoscere e far conoscere fatti e antefatti delle diverse operazioni finanziarie messe in campo dal Comune ad oggi, operazioni che, come riconosciuto anche da autorevoli professionisti del settore rappresentano, per l’incertezza che l’accompagnano, una vera e propria scommessa. Comprendiamo l’esigenze di cassa dovute a pregresse quanto discutibili esposizioni debitorie ma non posso non chiedermi il perché piuttosto che affrontare le difficoltà attraverso riforme strutturali della spesa si è continuato a preferire pericolosi palliativi che somigliano tanto ad un vero e proprio gioco d’azzardo, peraltro praticato coi soldi pubblici”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©