Politica / Napoli

Commenta Stampa

Palmieri: "Scetticismo Ue è più che comprensibile"


Palmieri: 'Scetticismo Ue è più che comprensibile'
07/12/2011, 11:12

“Lo scetticismo della Commissione Europea è comprensibile: da noi, che continuiamo ad affidarci soprattutto a regioni o a Paesi esteri ‘ospitali’, basta un nonnulla, un sassolino, a far inceppare l’intera macchina e a trasformare Napoli e dintorni in una megadiscarica a cielo aperto”.

Così il consigliere comunale, Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud del Consiglio Comunale di Napoli, per il quale “i quaranta giorni di tempo concessici non risolvono la crisi ma possono essere determinanti se Comune, Province e Regione riescono, fuori da poco utili ideologismi o interessi politici di parte, a scrivere una parola definitiva sull’impiantistica in Campania, qualunque essa sia, poiché non è spostando di qualche chilometro un termovalorizzatore che si realizza chissà quale rivoluzione ambientalista”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©