Politica / Politica

Commenta Stampa

Lo dichiara lui stesso in una nota

Pannella è al terzo giorno di digiuno totale


Pannella è al terzo giorno di digiuno totale
22/04/2013, 20:08

ROMA - Terzo giorno di digiuno per Marco Pannella. Il leader radicale scrive in una nota di effettuare lo sciopero totale dell'alimentazione:
“Per l'uscita immediata dell'Italia dalla mostruosa, trentennale flagranza criminale contro la Costituzione, i diritti umani e lo Stato di diritto, contro la giurisdizione (europea e italiana) della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo, che ci imputa persistenti negazioni strutturali di Stato di diritti umani”. Ma Pannella nelle ultime ha fatto parlare di sè anche perché ha riservato parole dure su Grillo, dichiarando: “Io amo i grillini, li comprendo. Mentre a Beppe devo ripetere quello che gli dissi: Beppe stai attento perché io non voglio che tu te ne vada, che tu scompaia che tu muoia perché questa volta non e’ detto che muoiano solo coloro che tu per incoscienza hai ucciso e per cui sei stato condannato. Io non voglio che questa volta muoia anche te e che te porti a morire il popolo italiano, innanzitutto il popolo dei grillini e delle grilline".
"Beppe stai attento- rimarca Pannella- te ne prego niente tragedie anche per te questa volta e non solo per chi ti ha seguito in un momento di follia. Ascoltami Beppe, non hai voluto parlarmi, non vuoi dialoghi e vuoi continuare il monologo che nega il dialogo innanzitutto con coloro che ti amano e che tu stesso ami”.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©