Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Paolo Guzzanti: Berlusconi? Innamorato di Putin


Paolo Guzzanti: Berlusconi? Innamorato di Putin
31/01/2009, 10:01

"Berlusconi è innamorato di quel brigante internazionale che è Putin. E questo, a mio avviso, la dice lunga sulla sua idea di democrazia. La sua è una democrazia autoritaria ammantata di benevolenza. Se avesse vinto Veltroni, sarebbe stato meno pericoloso per la democrazia parlamentare". Lo afferma il deputato del Pdl, Paolo Guzzanti, in una intervista al 'Riformista'.
Guzzanti aderisce ora al Pli e dice: "Sarà un partito che si fonderà sulla 'grande rivoluzione liberale', la promessa fatta e mai mantenuta dal Cavaliere. Non dimentichi che Silvio ha promosso le carfagne, i maggiordomi e gli avvocati, facendo fuori tutti i liberali che erano con lui. Mi salvò Fabrizio Cicchitto, che si impuntò sulla mia candidatura. Gli altri li hanno fatti tutti fuori: ad esempio Iannuzzi, Biondi e Sterpa.
Ora c'è da affrontare una battaglia politica con Taradash e Diaconale, che vogliono il controllo del Pli, ma sono vicinissimi a Berlusconi".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©