Politica / Regione

Commenta Stampa

Paolo Romano: “Il Federalismo può davvero costituire un’opportunità straordinaria"


Paolo Romano: “Il Federalismo può davvero costituire un’opportunità straordinaria'
20/06/2011, 15:06

“Il Federalismo può davvero costituire un’opportunità straordinaria per la Campania e per l’intero Mezzogiorno ed è una grande sfida da cogliere nel segno della responsabilità e della solidarietà”.

Lo ha detto il Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Paolo Romano, a margine del Forum su “Federalismo e Imprese” svoltosi questa mattina presso la sede dell’Unione Industriali di Caserta.

“Il superamento del modello centralistico, che come è noto non ha saputo realizzare le condizioni di sviluppo nel Sud del Paese, – ha aggiunto il presidente Romano – è necessario. Ma è indispensabile ora, per le nostre comunità ed in particolare per il Casertano, porre tute le condizioni utili perché la sfida federalista possa essere colta nel migliore dei modi ed essere vinta”.

“Condivido l’urgenza sottolineata questa mattina dal presidente di Confindustria Caserta, Antonio Della Gatta, sulla necessità di riannodare saldamente le fila della sinergia tra le istituzioni, ed in particolare di quella tra la Regione e le Province di Caserta e Napoli, per recuperare il territorio rilanciando tutti gli strumenti utili, tra Accordi di Programma e Tavoli interistituzionali, per rafforzare il tessuto produttivo e con esso il sistema economico-sociale di Terra di Lavoro, guardando alle imprese, ma guardano con sempre maggiore sensibilità ai giovani”.

“Il Consiglio regionale, che su questi temi e queste problematiche è, come è noto, già intervenuto con specifiche iniziative – ha concluso Romano – continuerà, con sempre maggiore impegno a fare la sua parte, con la sua attività legislativa ma anche attraverso quel ruolo che la presidenza ha già assunto dal suo insediamento, di positivo interlocutore interistituzionale per promuovere lo sviluppo, l’occupazione e la qualità della vita delle nostre comunità”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©