Politica / Regione

Commenta Stampa

Paolo Romano: Riforme, rilanciare Istituzioni più vicine ai cittadini


Paolo Romano: Riforme, rilanciare Istituzioni più vicine ai cittadini
13/11/2013, 15:53

NAPOLI – "Dare slancio al processo di riforma istituzionale ridisegnando e rafforzando il ruolo delle Regioni e dei Comuni, quali livelli territoriali di diretta rappresentanza delle rispettive comunita', attuando le Citta' metropolitane, secondo le specificita' territoriali e sociali delle rispettive Regioni, e definendo una nuova disciplina più' efficace delle Unioni dei Comuni".
E' quanto ha affermato il Presidente del Consiglio Regionale della Campania Paolo Romanopartecipando alla audizione informale della delegazione della Conferenza dei Presidenti dei Consigli regionali con la Commissione parlamentari per le questioni regionali sul ddl di riforma delle autonomie locali.
"Dopo anni e anni di dibattiti e di legge rimaste sostanzialmente inattuate, e' giunto il momento di semplificare e rilanciare l'organizzazione istituzionale del nostro Paese -ha detto l'esponente del Pdl - per renderla più' snella e vicina ai cittadini. Si deve cogliere questa occasione 'storica' - ha detto Romano - anche per riorganizzare e ridisegnare le Regioni,accentuando il loro ruolo di programmazione, ridefinendone le competenze nell'ambito della ripartizione delle competenze con lo Stato, e potenziando la loro partecipazione al processo decisionale europeo".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©