Politica / Regione

Commenta Stampa

Paolo Romano, su finanziamento pubblico ai partiti


Paolo Romano, su finanziamento pubblico ai partiti
03/05/2012, 13:05

I fondi per il finanziamento pubblico ai partiti vanno ridotti drasticamente o, meglio ancora, eliminati del tutto. Così il Presidente del Consiglio regionale della Campania, Paolo Romano, nel corso del suo intervento, questa mattina, alla trasmissione radiofonica ‘Barba e Capelli’ condotta da Paolo Sergio su CRC Targato Italia.

“Per quanto mi riguarda, il finanziamento pubblico ai partiti lo eliminerei del tutto – ha affermato il presidente Romano – anche perché, come s’è visto, i partiti non usano questo stanziamento per le finalità assegnate, cioè per le attività politico-elettorali, mentre lo utilizzano per tutt’altro”.

“Del resto - ha aggiunto Romano in riferimento alla questione della disaffezione dei cittadini verso la politica e le istituzioni – non credo che a chi, come me che sin dall’inizio della attività politica s’è sempre pagato di tasca propria le campagne elettorali, le manifestazioni politiche e i convegni, faccia piacere essere additato negativamente dall’opinione pubblica come quello che ha beneficiato di questi vantaggi”.

“Anzi - ha aggiunto - va anche detto che siamo noi che ogni mese destiniamo al partito e non vedo perché poi i partiti debbano ricevere questo tipo di finanziamento che poi, ripeto, adoperano per finalità diverse da quelle assegnate”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©