Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Deposizione in "stile Pdl" davanti alla Giunta della Camera

Papa: "Sono perseguitato dai magistrati"


Papa: 'Sono perseguitato dai magistrati'
06/07/2011, 10:07

ROMA - Ecco un altro perseguitato dalla magistratura: si chiama Alfonso Papa e fa parte anche lui della magistratura, nonostante sia stato eletto più volte in Parlamento nelle file di Forza Italia prima e del Pdl ora.
E' quello che ha dichiarato lo stesso Papa, nella sua audizione davanti alla Giunta per le autorizzazioni a procedere che si è tenuta questa mattina. Secondo quanto riferito da alcuni membri della stessa Giunta, il deputato del Pdl, sul quale pende una richiesta della magistratura di Napoli di arresto ai domiciliari, ha affermato che i magistrati di Napoli che appartengono alla corrente dell'Unicost ce l'hanno con lui perchè negli anni scorsi appoggiò l'ex Procuratore Capo Agostino Cordova, che anni fa instaurò una dura querelle con quei magistrati che non ne condividevano le scelte e le posizioni. E quindi, ha aggiunto Papa, "De Magistris, Woodcock, Narducci e Curcio" ce l'hanno con lui per questo.
Resta da capire come un magistrato che allora stava a Potenza come John Woodcock e uno che stava a Catanzaro come Luigi De Magistris potessero partecipare ad una querelle all'interno degli uffici giudiziari di Napoli...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©