Politica / Regione

Commenta Stampa

Macchine da fango in azione per le politiche 2013

Papere sui social, Cesaro furibondo


.

Papere sui social, Cesaro furibondo
21/01/2013, 11:36

NAPOLI -  Una stampa che inneggia e una che dileggia. E’ stato sempre così e lo sarà nei secoli a venire, nonostante il delicato ruolo di informare imponga la verifica scrupolosa delle notizie che si danno in pasto all’opinione pubblica. E’ il caso delle fantomatiche papere dell’ex presidente della provincia di Napoli Luigi Cesaro che ha dato in escandescenza per un articolo nel quale, su un suo presunto profilo Twitter, pare che abbia nuovamente dato il meglio di se in fatto di grammatica. Furibondo Cesaro ha fatto sapere che darà mandato ai suoi legali affinché sia fatta chiarezza su di una circostanza che non solo getta fango gratuito sulla sua persona, ma contribuisce ad una campagna infamante proprio nel momento in cui il parlamentare si accinge a chiedere nuovamente il consenso agli elettori. L’ex presidente della provincia, tra le altre cose ha fatto sapere che non ha mai attivato alcun account su twitter, il social network al quale ha fatto riferimento il redattore dell’articolo che ha fatto imbestialire Cesaro. 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©