Politica / Regione

Commenta Stampa

Pari opportunita’, Valente (PD): “perdita 14 milioni per sviluppo politiche femminili”


Pari opportunita’, Valente (PD): “perdita 14 milioni per sviluppo politiche femminili”
25/10/2011, 17:10

NAPOLI 25 OTTOBRE – “Sarebbe davvero un errore grave ed imperdonabile perdere 14 milioni di euro destinati alla realizzazione di interventi per migliorare la qualità della vita delle donne di Napoli”, dichiara la responsabile donne del Pd Campania Valeria Valente. “Verrebbe vanificato – afferma - un lavoro di quasi tre anni. Si tratta infatti di risorse ottenute grazie ad una lunga e attenta opera di concertazione istituzionale portata avanti dalla passata amministrazione comunale in continuo e costante confronto con le donne della città”.

“Per questo motivo fanno bene le donne del Consiglio regionale, l'assessore alle pari opportunità del comune di Napoli e le rappresentanti delle forze sociali e sindacali ad ‘alzare la voce’ e a pretendere dal presidente Caldoro una risposta chiara e veloce su questo fronte”.

“Esiste infatti – spiega Valente - il serio e fondato rischio che questi fondi siano dirottati altrove se non impiegati, come le altre risorse europee oggetto della programmazione 2007/2013. I fondi permetterebbero non solo di evitare la chiusura di alcuni servizi e progetti già avviati come la casa di accoglienza per le donne maltrattate, ma l'avvio di nuovi interventi e misure volte soprattutto a facilitare l'inserimento delle donne nel mercato del lavoro, uno dei problemi più seri e strutturali per Napoli e per l'intero Mezzogiorno”.

“Come donne del Partito Democratico apprezziamo il lavoro, in continuità con quanto già realizzato precedentemente, portato avanti dall'assessora Tommasielli e confermiamo a lei e a tutte le donne impegnate in ruoli istituzionali, che vorranno impegnarsi su questo terreno per scongiurare questo rischio, il nostro sostegno più convinto” , conclude Valente.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©