Politica / Politica

Commenta Stampa

Ma sorge un problema sulle pensioni

Parlamento: sì agli scatti di anzianità per gli insegnanti


Parlamento: sì agli scatti di anzianità per gli insegnanti
18/03/2014, 18:17

ROMA - Con 316 sì, un no e 97 astenuti, alla Camera dei Deputati è stato approvato il decreto legge sui salari dei dipendenti della scuola. Si tratta di quel decreto legge, varato dal governo Letta, che trovava i soldi per poter pagare gli scatti di anzianità agli insegnanti. 

Quindi non c'è più il rischio che vengano chiesti agli insegnanti dei soldi. Ma è sorto un altro problema: la cosiddetta "quota 96". Prima della riforma Fornero, ci sono circa 4000 insegnanti che erano ad un passo dall'andare in pensione grazie agli anni di anzianità di lavoro e di età. La riforma ha spostato la loro andata in pensione in avanti di molti anni, come per gli esodati. Il governo Letta ha cercato di fare in modo che queste persone potessero andare regolarmente in pensione, ma il provvedimento è stato bocciato dalla Ragioneria dello Stato, in quanto considerato privo di coperture. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©