Politica / Regione

Commenta Stampa

Nuove limitazioni per i giovani che la sera stanno in città

Parma: Pizzarotti come Vignali, dichiara guerra alla movida


Parma: Pizzarotti come Vignali, dichiara guerra alla movida
03/08/2013, 12:00

PARMA - Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti continua a limitare la movida cittadina con nuove ordinanze, sulla scia di quello che era solito fare il suo predecessore Pietro Vignali. E così, a partire dal 5 agosto, sarà vietato consumare panini e gelati nei luoghi centrali della città, come nella zona circostante il Battistero o sotto i portici. 
Già nelle scorse settimane Pizzarotti aveva emanato altre ordinanze per limitare la movida: negozi chiusi a mezzanotte (venerdì e sabato all'una), limitazioni sul volume e cose del genere. 
Le ordinanze sono ovviamente fatte in nome del decoro cittadino e prevedono multe fino a 500 euro per chi le viola. Resta il problema - che ovviamente non riguarda solo Parma - della necessità di difendere il decoro cittadino a suon di ordinanze repressive a causa della maleducazione dei cittadini. Ma è così difficile capire, per l'italiano medio, che tutelare l'ambiente, cittadino o agricolo o turistico che sia, va a proprio vantaggio sempre e comunque? 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©