Politica / Politica

Commenta Stampa

All'ultimo rinunciano Antonio Borghesi e Matteo Castellarin

Parte il congresso dell'Idv, tre i candidati a segretario


Parte il congresso dell'Idv, tre i candidati a segretario
28/06/2013, 17:37

ROMA - Inizia oggi il congresso dell'Italia dei Valori, per la prima volta dalla sua fondazione senza Antonio Di Pietro come leader. SI concluderà domenica, con l'elezione del nuovo segretario nazionale. Per questo posto concorrono in tre: Nicolò Rinaldi, che è considerato il favorito; Ignazio Messina e Nicola Scalera. Fino a poco prima delle elezioni erano in corsa anche Antonio Borghesi e Matteo Castellarin, che hanno rinunciato a favore di Rinaldi. Una decisione che è stata molto contestata da una parte della base. Il timore è che i tre abbiano deciso di accordarsi per mettere le mani sulle principali cariche del partito. 
Antonio Di Pietro ha deciso di non schierarsi apertamente a favore dell'uno o dell'altro, anche se Messina è considerato il più "dipietrista" tra i segretari. Mentre a Rinaldi viene rimproverato di essere il più lontano dall'ex leader del partito, ed in particolare di essere a favore del nucleare. 
Il congresso sarà trasmesso in streaming sul sito dell'Italia dei Valori e sul blog di Di Pietro.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©