Politica / Politica

Commenta Stampa

Lo Stato eviterà di buttare 1,7 miliardi di euro

Passa la mozione dell'Idv: niente soldi pubblici per il ponte di Messina


Passa la mozione dell'Idv: niente soldi pubblici per il ponte di Messina
27/10/2011, 15:10

ROMA - Niente più soldi pubblici per il Ponte di Messina. Pochi giorni fa l'Unione Europea l'aveva depennato tra le opere strategiche per il nostro Paese che meritavano di essere cofinanziate; ed oggi alla Camera dei Deputati è stata approvata una mozione dell'Italia dei Valori che impegna il governo a non stanziare più soldi pubblici per la costruzione di Messina. SI tratta di 1,7 miliardi per la progettazione che sarebbero stati stanziati nei prossimi cinque anni, a partire da 440 milioni già pronti per il 2012.
La mozione è passata con l'astensione della maggioranza e con il voto favorevole dei deputati dell'opposizione. Anche il governo, nonostante i proponenti avessero rifiutato una proposta di modificare ed ammorbidire il testo, ha dato parere favorevole.
Ora toccherà al Ministro delle infrastrutture, Altero Matteoli, dimostrare che è vero quanto da lui detto il 16 ottobre, quando l'Ue annunciò che non avrebbe cofinanziato il progetto. E cioè che è facile reperire sul mercato i capitali necessari a compiere quest'opera, perchè "il Ponte per il governo resta una priorità essenziale per lo sviluppo del sistema dei trasporti dell'Italia". E se lo dice il governo...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©