Politica / Regione

Commenta Stampa

Passariello: "Bassolino ha deciso di risanare i conti della Sanità sospendendo stipendi lavoratori"


Passariello: 'Bassolino ha deciso di risanare i conti della Sanità sospendendo stipendi lavoratori'
28/10/2009, 15:10


NAPOLI - “Il commissario alla Sanità Antonio Bassolino ha deciso di risanare i conti della Campania non pagando più i lavoratori", lo annuncia in una nota l’on. Luciano Passariello, presidente della Commissione Regionale Anticamorra. "Questa mattina i lavoratori di Asl Napoli 1 che sono andati ad incassare gli assegni del loro stipendio si sono dovuti sentir dire che non c’era copertura finanziaria e che era inutile continuare a venire in banca finché la Regione non sblocca i fondi. Se tale circostanza si dimostrasse vera vorrebbe dire che la situazione è divenuta oramai insostenibile: dopo avere tagliato il numero dei presidi medici, dei posti letto, avere costretto alla fame molti dei centri convenzionati con le Asl, creditrici tra l’altro di milioni di euro dalla Regione, siamo arrivati al punto di sospendere i pagamenti dei lavoratori. Si è superato il limite: Bassolino si dimetta immediatamente da presidente della Regione e da commissario straordinario prima che per i cittadini campani sia troppo tardi. Nel frattempo chiederò subito un incontro con il commissario straordinario, con la Commissione Sanità e con il Commissario Asl Napoli 1 affinché si sblocchino immediatamente i fondi necessari alla copertura degli stipendi dei lavoratori".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©