Politica / Napoli

Commenta Stampa

Passariello: "Coppa America a Venezia: ennesima occasione di rilancio persa"


Passariello: 'Coppa America a Venezia: ennesima occasione di rilancio persa'
05/09/2011, 11:09

Sergio Passariello, responsabile Nazionale ufficio Segreteria Attività produttive, artigianato e Pmi del Nuovo Psi, partito federato con il Popolo delle libertà, principale partito della compagine governativa dichiara : “esprimo tutto il mio rammarico per aver appreso che le regate preliminari della Coppa America non toccheranno il golfo di Napoli e le vele più famose al mondo si spiegheranno nella acqua della Serenissima Venezia”.
Il comportamento arrogante e presuntuoso, tenuto dal sindaco De Magistris, accompagnato da allucinanti dichiarazioni in virtù delle quali Napoli è più sicura di Bruxelles, dichiara l’esponente socialista hanno dimostrato quale sia la reale conoscenza dei problemi della nostra città da parte del primo cittadino ed hanno influito in maniera decisiva sulle scelte operate dall’America’s Cup Event Autorithy.
Senza ombra di dubbio,dichiara Passariello, la disputa delle regate della Coppa America, avrebbe procurato una ottima visibilità alla nostra città, portando ossigeno alle tante piccole e medie imprese partenopee, in particolar modo quelle operanti nel settore del turismo, che in un momento di forte crisi economica, avrebbero potuto concorrere alla ripresa della città e dell’intera Regione.
Napoli, continua Passariello, può tornare ad essere una città di respiro europeo, sicura come Bruxelles e le grandi capitali europee se si creano, attraverso progettualità concrete, condizioni di normalità.
Dopo i lavori del G8, voluti fortemente dal nostro presidente Berlusconi, durante i governi di sinistra targati Bassolino ed Jervolino, la nostra città ha solo dissipato risorse e perso occasioni decisive per il suo rilancio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©