Politica / Regione

Commenta Stampa

Passariello: "Dove sono finiti i soldi per l’assistenza ai malati di Aids?"


Passariello: 'Dove sono finiti i soldi per l’assistenza ai malati di Aids?'
30/11/2009, 13:11


NAPOLI - “Voglio esprimere la mia piena solidarietà agli operatori sanitari che si occupano di gestire le case alloggio per i malati di Aids – lo afferma in una nota Luciano Passariello, componente della V Commissione Sanità – Lo sciopero proclamato oggi da questi operatori dovrebbe interessare non solo la dirigenza dell’Asl ed il commissariato alla sanità ma l’intera comunità campana. Da mesi, infatti, l’Asl Napoli 1 non paga più le rette alle case alloggio dove vengono accolti ed assistiti le persone sieropositive ed i malati di Aids, ciò ha naturalmente portato al collasso queste strutture che oggi sono sull’orlo del fallimento. Se ciò dovesse accadere – continua Passariello – ci troveremmo di fronte ad una crisi umanitaria che coinvolge tutti e non solo i malati. Per questo motivo ho fatto un’interrogazione urgente all’Assessore Santangelo ed al Commissario Bassolino affinché vengano spiegati i motivi per cui i tre milioni di euro che la Regione Campania riceve ogni anno, con vincolo di spesa, dal fondo nazionale per la prevenzione e la lotta contro l’Aids (lg. N. 135 del 5/06/1990), che servono appunto per il mantenimento di queste strutture, non siano stati ancora trasferiti agli enti gestori delle case alloggio.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©