Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Passariello: "Fondi pubblici destinati a campagna elettorale e sottratti a sviluppo della Campania"


Passariello: 'Fondi pubblici destinati a campagna elettorale e sottratti a sviluppo della Campania'
17/11/2009, 15:11


NAPOLI - “Ho convocato per lunedì 23 novembre alle ore 12,30 una commissione congiunta con la Commissione Cultura presieduta dal consigliere Casillo, dove sono stati convocati per un’audizione gli Assessori al Bilancio ed all’Istruzione, Mariano D’Antonio e Corrado Gabriele. Lo annuncia in una nota Luciano Passariello, presidente della Commissione Regionale Anticamorra: "L’atto perpetrato dall’assessore al Bilancio non ha nessuna logica e non è giustificata da nessuna azione credibile. Infatti la distrazione dei fondi (5 milioni di euro) destinati dalla legge finanziaria (art. 2) all’implemento del tempo prolungato, alla lotta alla dispersione scolastica ed all’educazione alla legalità non può assolutamente avere nessuna giustificazione. Ci troviamo di fronte all’ennesimo scippo del governo regionale che in periodo di campagna elettorale spreca fondi pubblici sottraendoli ad azioni di recupero vero del tessuto sociale e delle nuove generazioni. Gli uomini di Bassolino, che tanto si riempiono la bocca di legalità e del valore della scuola come mezzo di educazione indispensabile, non ci pensano due volte a distruggere il lavoro che magistrati, associazioni, rappresentanti di forze dell’ordine e dell’ufficio scolastico regionale in stretta collaborazione con l’assessore Gabriele, e della nostra commissione hanno fatto per tentare di recuperare le nuove generazioni. Spero – conclude Passariello – che quanto prima la Campania si liberi di questo cancro che la sta letteralmente uccidendo, sancendo definitivamente la sconfitta politica, morale ed elettorale del centrosinistra e di tutta la gestione Bassolino”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©