Politica / Politica

Commenta Stampa

Paternostro (PPI), “manovra profondamente sbagliata”


Paternostro (PPI), “manovra profondamente sbagliata”
07/09/2011, 16:09

L’adeguamento anticipato dell’innalzamento dell’età pensionabile per le donne e l’aumento dell’IVA sono, oltre ad altri punti, due errori pesantissimi contenuti nella manovra bis. In particolare – ha dichiarato la Vicesegretaria del Partito Pensionati per l’Italia, Anna Paternostro – la penalizzazione delle donne del settore privato, dopo quelle del settore pubblico, non tiene affatto conto della realtà della società italiana e penalizza la donna non solo come lavoratrice, ma anche come madre e cittadina sulla quale pesa l’onere della conduzione di una famiglia, della crescita dei figli, dell’assistenza a portatori di handicap e anziani eventualmente presenti nel nucleo familiare.
Anche l’aumento dell’IVA può provocare danni alla nostra economia – ha proseguito PATERNOSTRO – dal momento che farà infiammare l’inflazione, provocherà la riduzione dei consumi e penalizzerà, come sempre, il ceto medio-basso.
È un madornale errore porre la fiducia su questa manovra – ha concluso PATERNOSTRO – dal momento che era opportuno la partecipazione attiva di tutte le forze politiche presenti in Parlamento, con possibili miglioramenti che avrebbero reso questa manovra bis più condivisa e partecipata.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©