Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Patriciello, Il Parlamento europeo riunito in Sessione plenaria


Patriciello, Il Parlamento europeo riunito in Sessione plenaria
18/01/2011, 13:01

Il Parlamento europeo si é riunito stamani presso la sede di Strasburgo per l´inizio della prima settimana di lavori parlamentari del nuovo anno; si tratta del primo appuntamento istituzionale per il massimo consesso comunitario dopo il periodo di sospensione delle attività in occasione delle recenti festività natalizie.
Numerose le discussioni all´ordine del giorno, in primis i Deputati dibatteranno con il primo ministro ungherese Viktor Orban che presenterà in aula le priorità del semestre di presidenza magiara dell´Unione europea.
Crescita e occupazione per un´Europa più forte e più vicina al cittadino, questi i temi principali che l´Ungheria cercherà di affrontare per dar seguito all´accordo raggiunto lo scorso dicembre sotto presidenza belga sulla creazione di meccanismo permanente di gestione della crisi e per garantire stabilità finanziaria nell´eurozona.
Oltre alla formalizzazione dell´avvicendamento tra la Presidenza belga e quella ungherese, il Parlamento voterà nei prossimi giorni un progetto di legislazione che mira a stabilire regole più chiare sul diritto dei pazienti europei di ricevere assistenza sanitaria in qualsiasi dei 27 Paesi membri, incluse quelle su rimborso e autorizzazione.
L´Aula dibatterà inoltre in materia di politica estera la situazione in Bielorussia dopo le frodi elettorali di dicembre e la possibile redazione di un nuovo accordo di stabilizzazione e associazione con la Serbia finalizzata alla riduzione delle barriere al commercio e al rafforzamento della prospettiva di adesione del Paese balcanico all´Unione.
Il Parlamento farà inoltre il punto sulla situazione politica in Tunisia dove disordini diffusi e scontri violenti con la polizia hanno causato la morte di numerosi manifestanti, sui risultati ottenuti ad Haiti dai fondi europei per la ricostruzione e adotterà una risoluzione in materia di libertà religiosa dopo le recenti violenze contro i cristiani commesse in Egitto, Iraq e Nigeria.
Tra gli altri argomenti all´ordine del giorno la plenaria discuterà la situazione dell´Italia condannata lo scorso marzo dalla Corte di giustizia europea per aver infranto la legislazione comunitaria per la mancata realizzazione in Campania di una rete di impianti di smaltimento in maniera sicura per la salute dei cittadini e per l´ambiente.
Alle discussioni e alle votazioni previste nei tre giorni a venire parteciperà anche l´On. Aldo Patriciello che é volato stamattina alla volta del capoluogo alsaziano.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©