Politica / Napoli

Commenta Stampa

Intesa tra Prefetto, Comune, Regione e Provincia

Patto istituzionale: no alla camorra nei progetti per l'America's Cup


.

Patto istituzionale: no alla camorra nei progetti per l'America's Cup
08/11/2011, 13:11

E' già stato ribattezzato il "Patto di ferro" quello della Prefettura di Napoli con Comune, Provincia e Regione per fare fronte comune al rischio camorra negli impegni presi in vista dell'America's Cup. Con l'obiettivo comune di prevenire eventuali tentativi di infiltrazioni da parte delle organizzazioni criminali negli appalti per la realizzazione delle opere necessarie per lo svolgimento dei due eventi dell’America’s Cup World Series, che si terranno nella città di Napoli nei mesi di aprile 2012 e maggio 2013, stamane n prefettura sono state poste le firme dei diretti interessati. Il prefetto Andrea De Martino, il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, il presidente dell’Amministrazione Provinciale, Luigi Cesaro, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, e l’amministratore unico della Acn Srl, Paolo Graziano hanno dettato le regole ferree per alzare una barirera unica e vigorosa contro il rischio infiltrazioni camorristiche a Bagnoli.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©