Politica / Regione

Commenta Stampa

Continuano le polemiche del Partito Democratico sul bilancio

PD, Bilancio regionale illegittimo

Russo: presenteremo ricorso al TAR della Campania

.

PD, Bilancio regionale illegittimo
05/03/2011, 11:03

Continuano le polemiche del Partito Democratico sul bilancio della Regione Campania. I consiglieri regionali del pd ritengono che le misure adottate siano incoerenti, e che nessuna decisione seria sia stata presa. Una legge senza contenuto finanziario, in contrasto con le norme statutarie. Un testo sul quale Caldoro, governatore della regione Campania, ha posto la fiducia in maniera irrituale. 

"Presenteremo ricorso al Tar Campania per le misure contenute nel bilancio regionale per la violazione agli articoli dello Statuto regionale 60 (mancanza di contenuto finanziario) e 66 (commistione tra funzioni di indirizzo e gestione). Inoltre, presenteremo dei disegni di legge per cancellare le schifezze che hanno approvato" a dichiararlo e' Giuseppe Russo, capogruppo Pd in Consiglio regionale, durante la conferenza stampa che oggi ha tenuto il Partito Democratico sulla manovra finanziaria approvata dal governo regionale guidato da Stefano Caldoro.

"E' finita la propaganda del centrodestra che da un lato dice delle cose e in aula ne vota altre. E' paradossale la norma che prevede le nomine dei primari cancellando il merito: pensavo che non giungessero fino a tanto. Non siamo preoccupati - spiega Russo - ma preoccupatissimi per quello che succede. A chi ha detto che il Pd e' stato distratto in aula, rispondo che a noi il maxi emendamento e' stato consegnato il giorno prima del voto.
Inoltre, la maggioranza ha posto la fiducia sulla manovra cancellando tutti i nostri emendamenti e annullando qualsiasi possibilita' di correzione"
spiega Russo.

"Questa manovra finanziaria e' stata scritta a Napoli ma pensata in Terra di Lavoro. Per comprendere l'influenza di Cosentino sulla finanziaria regionale basti pensare che nel bilancio e' previsto un articolo unico che ridisegna la rete di distribuzione dei carburanti ecocompatibili in Campania. La buona notizia e' che sono stati in grado di creare contro loro una grande e larga convergenza sindacale come non si vedeva da anni" ha spiegato Antonio Marciano, consigliere regionale Pd e membro della Commissione attivita'
produttive.

"Hanno perso una grande occasione per rilanciare l'occupazione, decentrare le funzioni. Invece hanno preferito dare contributi a pioggia senza nessuna idea di sviluppo e riforma della spesa. E' grave l'indifferenza sfociata nell'assenza di qualsiasi provvedimento per le aree interne" ha detto Raffaele Topo, capogruppo Pd nella Commissione regionale bilancio.

Commenta Stampa
di Mariagrazia Romano
Riproduzione riservata ©