Politica / Parlamento

Commenta Stampa

PD, DOMANI COORDINAMENTO: CASO NAPOLI, CASO PESCARA E GAZA


PD, DOMANI COORDINAMENTO: CASO NAPOLI, CASO PESCARA E GAZA
06/01/2009, 16:01

Sarà il 'caso Napoli' a tenere banco nella riunione del coordinamento del Pd, che si terrà domani mattina (alle 11.30) nella sede del partito. Dopo le dimissioni di Luigi Nicolais da segretario provinciale, a fronte della decisione del sindaco Rosa Russo Iervolino di non azzerare la giunta partenopea, il segretario del partito, Walter Veltroni, non potrà fare a meno di affrontare la questione.
Probabilmente il leader del Pd ribadirà la sua linea che ieri si è già manifestata con la scelta di inviare come commissario a Napoli il fedelissimo Enrico Morando, con un mandato forte nel segno dell'innovazione. Veltroni dovrà fare i conti anche con le parole pesanti pronunciate ieri da Massimo D'Alema, che ha detto che il progetto del Partito democratico stenta a prendere quota. E durante il coordinamento del partito è probabile si parli anche del 'caso Pescara', dopo il ritiro delle dimissioni del sindaco, Luciano D'Alfonso, che poi con un certificato medico si è autosospeso per motivi di salute, evitando, così, il commissariamento del Comune. Domani sul tavolo della discussione ci saranno anche i temi internazionali, in primis la situazione sempre più difficile nella striscia di Gaza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©