Politica / Politica

Commenta Stampa

Ma in realtà sarà impossibile il lavoro subordinato

Pd e M5S approvano una legge per i riders: doppio binario per subordinati e a cottimo


Pd e M5S approvano una legge per i riders: doppio binario per subordinati e a cottimo
04/10/2019, 17:14

ROMA - La maggioranza ha trovato un accordo sulla vicenda dei riders, cioè di coloro che lavorano per società che si occupano di consegnare a casa cibo ed altri acquisti fatti. L'annuncio è stato dato sia da Davide Faraone per Italia Viva (il neo partito di Renzi) e poi da Gianni Girotto del Movimento 5 STelle; e poi c'è stata la conferma anche del Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo. La nuova norma verrà inserita nel decreto sulla conversione delle aziende in crisi, che è in discussione in Senato. 

La legge in pratica concede 12 mesi di mesi di tempo alle aziende e ai sindacati per trovare un accordo sulle tutele e sulle condizioni di lavoro dei riders; altrimenti scatterà il contratto di lavoro subordinato. Mentre per le nuove assunzioni, resterà la possibilità di lavorare a cottimo per coloro che svolgono l'attività in maniera sporadica. E in questa formulazione già si vede che è un emendamento inutile. Primo perchè quasi nessuno dei riders è iscritto ai sindacati, per ovvi motivi. E secondo perchè sono le aziende che assegnano il lavoro. E quindi sarà facile per loro assegnarlo in maniera da avere solo lavoratori che lo fanno in maniera sporadica. E quindi addio tutele prima ancora di discuterne. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©