Politica / Regione

Commenta Stampa

PD e Verdi: "tra 5 mesi la raccolta differenziata del comune di Napoli passerà alla Provincia"


PD e Verdi: 'tra 5 mesi la raccolta differenziata del comune di Napoli passerà alla Provincia'
08/07/2011, 10:07

"Gli sforzi del comune di Napoli e di altre amministrazioni locali per strutturare e portare a liveli elevati la raccolta differenziata nelle città - dichiarano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il consigliere provinciale dei PD Livio Falcone - sarà vanificato da una legge del Governo tra 5 mesi. Infatti dal 1 Gennaio 2012 secondo la norma nazionale che sancisce l' uscita dall' emergenza rifiuti i poteri per la raccolta differenziata e la gestione delle società partecipate che si occupano della raccolta della spazzatura nei comuni passerà alle province. A Napoli ciò significa che sarà proprio il Presidente Cesaro a gestire il ciclo integrato dei rifiuti compresa la raccolta differenziata".
"Se amministrerà questo comparto - continuano Borrelli e Falcone - come ha fatto fino ad oggi con le discariche e con l' aumento vergognoso e secondo noi ingiustificato della Tarsu provinciale andiamo incontro ad un disastro annunciato. Per questo invitiamo il Governo ad abrogare o modificare il testo di legge lasciando ai comuni la raccolta dei rifiuti e le politiche di raccolta differenziata".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©