Politica / Politica

Commenta Stampa

Presentato il dossier del Partito Democratico

Pd: "Ecco la verità sui finanziamenti europei"

Cozzolino: "La Campania non programma e non spende"

.

Pd: 'Ecco la verità sui finanziamenti europei'
16/03/2012, 15:03

Un’applicazione troppo “astratta” del Patto di Stabilità; il drastico ridimensionamento degli investimenti in conto capitale; carenza di programmazione e progettualità nelle regioni meridionali. È questa la verità sui finanziamenti europei secondo il Pd Campania che ha organizzato una conferenza stampa per affrontare il tema della gestione dei fondi europei da parte della Regione Campania. A un anno e mezzo dalla chiusura formale del programma di fondi europei 2007-2013 è stato impegnato solo il 34% dei fondi dedicati alla Campania e di questi solo il 16% è stato effettivamente speso. Sono alcune delle cifre evidenziate dal Pd nel dossier "Senza fondo - Tutta la verità sui finanziamenti Europei". Il documento (disponibile sul sito pdcampania.it) fa il raffronto con le altre regioni del Sud, evidenziando come Puglia e Basilicata abbiano una performance migliore della Campania che é "in ritardo insieme alla Calabria e alla Sicilia", si legge. Un raffronto viene fatto anche con il periodo precedente: "Al 31 dicembre 2005, cioé alla scadenza analoga della precedente programmazione, la Campania aveva impegnato il 67,5% delle risorse e pagato il 42,1%", si legge. Il Pd critica anche il ricorso ai grandi progetti: "L'uso-abuso dei grandi progetti - prosegue il dossier - che si registra a tre quarti del periodo 2007-2013, non solo induce a pensare che sia uno stratagemma messo in campo per evitare l'immediato disimpegno delle risorse non spese, ma annulla anche l'opportunità di un sostegno immediato all'economia reale".

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©