Politica / Politica

Commenta Stampa

L'ex leader della Cgil scelto come "traghettore"

PD, Epifani sarà il segretario reggente fino al congresso

Incassato l'ok dai big del partito

PD, Epifani sarà il segretario reggente fino al congresso
10/05/2013, 19:14

ROMA - Il Partito Democratico ha scelto il suo nuovo segretario, dopo le dimissioni di Bersani: sarà Guglielmo Epifani. L'assemblea del Pd di domani alla Fiera di Roma dovrebbe sanicere l'ex segretario della Cgil come reggente-traghettatore, in attesa del congresso di partito la cui data è ancora da fissare ma che con ogni probabilità verrà convocato dopo l'estate, per ottobre. Intorno al nome di Epifani ci sarebbe l'ok dei big, dal dimissionario Pierluigi Bersani al premier Enrico Letta, fino agli ex Margherita di Dario Franceschini. Epifani, 63 anni compiuti da un mese, è stato il predecessore di Susanna Camusso alla guida del sindacato rosso dal 2002 al 2010 e alle elezioni politiche dello scorso febbraio è diventato deputato eletto come capolista della lista Pd nella circoscrizione Campania I.

Ma Pippo Civati ancora una volta non manca di dissentire dalla linea indicata dai vertici del Pd, e in una nota fa emergere i suoi dubbi: "La scelta di Epifani come segretario di garanzia mi sembra in totale continuità con il gruppo dirigente precedente. La cosa che non ho capito è se Epifani si candida a fare l’arbitro o se è una figura che intende candidarsi al prossimo congresso. L'altra volta fu Dario Franceschini che prima promise di non candidarsi e poi lo fece, ma non gli portò fortuna".

 

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©