Politica / Parlamento

Commenta Stampa

PD NAPOLI: BETTINI CERCA UN ACCORDO SULLA NOMINA DEL SEGRETARIO PROVINCIALE


PD NAPOLI: BETTINI CERCA UN ACCORDO SULLA NOMINA DEL SEGRETARIO PROVINCIALE
25/06/2008, 12:06

Si acuiscono le spaccature all’interno del Pd napoletano intorno all’obiettivo di trovare un’intesa sulla nomina del nuovo segretario provinciale. E cresce anche la preoccupazione di Veltroni, che, alle prese con altre questioni, non vuole scontri e afferma la necessità di giungere ad una soluzione unitaria. Mentre, infatti, i bassoliniani appoggiano la candidatura dell’assessore regionale Andrea Cozzolino, lo schieramento che fa capo all’ex ministro delle Riforme Luigi Nicolais si batte a sostegno di quest’ultimo. All’Interno del Partito democratico, dunque, lo scontro è al calor bianco in attesa dell’assemblea provinciale in programma per sabato e domenica prossimi. Nella serata di ieri ha avuto luogo, intanto, un incontro con il coordinatore del Pd Goffredo Bettini, presente all’apertura della sede partenopea dell’associazione “Democratici in rete per la Campania”. Il braccio destro di Walter Veltroni è giunto nel capoluogo campano con il preciso intento di sondare tutte le proposte alla ricerca di una soluzione che metta tutti d’accordo: “Serve una personalità autorevole, unitaria, operativa, che abbia esperienza, che superi i veti incrociati e che sia di garanzia” – sono le indicazioni date da Bettini, che boccia le ipotesi avanzate finora per la segreteria. Nessun nome, dunque, anche se, tra Napoli e Roma, circolano voci su un'eventuale candidatura dell’ex deputato Aldo Cennamo. Presente all’incontro di ieri anche l’ex ministro Nicolais, che ha ricordato, tra le priorità del partito, quelle della trasparenza, della solidarietà e dell’attenzione rivolta ai giovani: “Questa sede vuole essere come il partito - ha detto l’ex ministro a proposito della sede dei “Democratici in rete” - aperta al dibattito e a tutta la società civile. Dobbiamo prendere spunto anche dai numerosi giovani che ci indicano la strada di una politica nuova sana e pulita”. Bettini ha sottolineato anche la necessità di fare leva sull’azione dei circoli per reclutare nuove adesioni e radicare l’attività del partito sul territorio cittadino.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©