Politica / Napoli

Commenta Stampa

PD: Primo risultato per il mare di San Giovanni


PD: Primo risultato per il mare di San Giovanni
16/12/2013, 12:53

NAPOLI - Finalmente ha iniziato a funzionare la centrale di sollevamento di via Palermo a Ponticelli che riduce l'impatto inquinante sul mare di San Giovanni a Teduccio dell'Alveo Volla che sfocia a Vigliena.
Infatti i liquami provenienti da diversi comuni vesuviani e da Ponticelli vengono dirottati al depuratore di Napoli est e non finiscono in mare come è accaduto fino ad adesso.
E' un primo risultato della battaglia condotta da cittadini,associazioni,comunità parrocchiali per il recupero del litorale di napoli est. Il PD ha compiuto una visita ,con una delegazione istituzionale nello scorso Giugno. per sollecitare Regione e Comune a superare ritardi e rimpalli di responsabilità.
La delegazione composta dai parlamentari Enzo Cuomo e Giorgio Piccolo,dai consiglieri regionali Antonio Amato e Antonio marciano,al consigliere comunale Antonio Borriello e dal Presidente della Municipalità Anna Cozzino verificò che questa struttura,pronta da due anni ,non era attivata per l'assenza di un confronto costruttivo tra Regione e Comune.Oggi,anche grazie all'iniziativa del PD e alla costante opera di denuncia di diversi organi di stampa,un primo aspetto è stato affrontato,ma permane un ritardo enorme nell'indizione dell'appalto per l'adeguamento del grande depuratore di Napoli est,per la definitiva dismissione del vecchio depuratore di San Giovanni e per la sistemazione delle reti fognarie intorno al Porto con il rischio di perdere i finanziamenti del Cipe e della comunità europea.
Continua,come su altre vicende ,il rimpallo tra Regione e Comune di Napoli.
Per questo il Gruppo parlamentare del PD con Valeria Valente ha presentato un' interrogazione al Governo Letta e al Ministro dell'Ambiente per denunciare questi ritardi e sollecitare l'attivazione di una sede di confronto tra tutti i soggetti interessati per il recupero del mare e del litorale di Napoli est.
E' inammissibile che per  motivi non chiari si ritardino opere fondamentali per la città e tutta l'area metropolitana.
Anche quest'estate migliaia di cittadini,con molti bambini ,hanno frequentato il litorale di San Giovanni.E' un dovere politico  e istituzionale fare una battaglia per recuperare condizioni di  migliore  vivibilità e salubrità a questa parte di territorio.
Il PD proseguirà il suo impegno e il suo lavoro per il recupero del  mare e della costa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©