Politica / Politica

Commenta Stampa

Domani le elezioni del Vicepresidente della Camera

Pd vota scheda bianca. A rischio Santanchè

"Sarebbe un pericoloso precedente, seguiremo la prassi"

Pd vota scheda bianca. A rischio Santanchè
01/07/2013, 20:09

ROMA-  Il Pd comunica che voterà scheda bianca all'elezione di nuovo vicepresidente della Camera che si terrà domani.

Lo scranno in questione era occupato da Marco Lupi, che lo ha lasciato vacante diventando, nel frattempo, ministro. Per la carica compete Daniela Santanchè, del Pdl.

Questa scelta della scheda bianca da parte dei democratici potrebbe quindi aprire un nuovo fronte di crisi nella maggioranza

Il Pd spiega le ragioni della sua scelta: per consuetudine a Montecitorio ogni volta che si libera una carica è il gruppo di appartenenza dell’uscente, in questo caso Lupi, a esprimere e votare un candidato. Un membro dell’ufficio di presidenza del gruppo Pd sottolinea: "In caso contrario la maggioranza prenderebbe sempre tutte le cariche", e aggiunge: "sarebbe un pericoloso precedente e dunque seguiremo la prassi."

La Santanchè rischia di non farcela: nè Sel nè M5S voteranno l'esponente del Pdl.  Il gruppo del Pdl solo conta 97 membri e ha bisogno dei 20 deputati della Lega o dei 47 di Scelta Civica. 

 

 

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©