Politica / Regione

Commenta Stampa

Pdl: Bilancio, Comune Napoli in situazione da pre-dissesto


Pdl: Bilancio, Comune Napoli in situazione da pre-dissesto
13/10/2009, 11:10


«Il Comune di Napoli è ormai in una situazione finanziaria da pre-dissesto. Il numero e la quantità di debiti fuori bilancio, le partecipate fuori da ogni controllo, la smisurata mole di contenzioso contro l’amministrazione non sono che la punta dell’iceberg di un assetto contabile pieno di falle. 
Ieri in aula come opposizione abbiamo messo in evidenza questi ed altri aspetti che destano preoccupazione e descrivono una situazione di serio pericolo per le casse comunali».
La dichiarazione è dei consiglieri comunali del Pdl Carlo Lamura (capogruppo) e Luciano Schifone che ieri, unitamente al collega di partito Raffaele Ambrosino, hanno presentato un ordine del giorno per ampliare le fasce di riduzione ed esenzione del pagamento della tarsu.
«La giunta – spiegano Lamura e Schifone – ha previsto solo 2,5 milioni di euro di stanziamento per le esenzioni. Con il nostro ordine del giorno chiediamo che sia incrementato ad almeno 10 milioni di euro, visti gli enormi introiti derivanti dall’aumento indiscriminato della tassa rifiuti.
Tra le priorità che chiediamo di tutelare con il nostro ordine del giorno ci sono i residenti di Chiaiano, per i quali va prevista l’esenzione totale dell’aumento della tarsu, e le fasce sociali più deboli, a cominciare dalle famiglie monoreddito».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©