PDL CAMPANIA: AL VIA LA CAMERA DEI SINDACI DI CENTRODESTRA - JulieNews - 1

Politica / Parlamento

Commenta Stampa

PDL CAMPANIA: AL VIA LA CAMERA DEI SINDACI DI CENTRODESTRA


PDL CAMPANIA: AL VIA LA CAMERA DEI SINDACI DI CENTRODESTRA
19/04/2008, 15:04

In un convegno svoltosi alla presenza della stampa, al quale hanno partecipato i neo-eletti sindaci di Giugliano, Pozzuoli, Grumo Nevano, Qualiano, Scafati e Pontecagnano, oltre a diversi parlamentari, il coordinatore regionale di Forza Italia Nicola Cosentino ha annunciato che il Pdl campano darà presto vita ad una Camera dei sindaci di centrodestra  allo scopo di "supplire al fallimento della programmazione da parte dell'ente Regione" ed avviare "un’opposizione territoriale fino alla dimissioni di Bassolino". Cosentino ha sottolineato inoltre che il consenso raccolto dai sindaci del centrodestra nei comuni superiori ai 10 mila abitanti "supera il totale dei voti raccolti dalla liste" e testimonia il profondo consenso ottenuto dal Pdl sul territorio. "Con la Camera dei sindaci vogliamo creare un coordinamento per rispondere ai microinterventi di una Regione priva di una visione complessiva del territorio ed incapace di programmare, dai rifiuti, alla sanità, al ciclo integrato delle acque" – ha spiegato il coordinatore regionale di FI. "Dobbiamo ammettere - ha successivamente puntualizzato il coordinatore regionale di AN Mario Landolfi - che noi del centrodestra abbiamo accumulato un certo ritardo nella gestione del territorio. Per anni abbiamo pensato che fosse sufficiente vincere le elezioni, ma non è cosi. Una visione complessiva del territotrio resta fondamentale".  La Camera dei sindaci, ha spiegato Landolfi, "non sarà un governo ombra, ma un interfaccia del quale Regione e Provincia dovranno tenere contro". Dopo un periodo sperimentale di un anno la Camera dei sindaci potrebbe essere trasformata in un organismo istituzionale a tutti gli effetti.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©