Politica / Parlamento

Commenta Stampa

PDL CAMPANIA, COSENTINO: "NON SARA' UNA REPLICA DEI CLASSICI PARTITI"


PDL CAMPANIA, COSENTINO: 'NON SARA' UNA REPLICA DEI CLASSICI PARTITI'
29/09/2008, 15:09

 

 

Ha preso il via stamani, nel corso di una conferenza stampa presso l'Hotel Ramada di Napoli, il primo dei tre forum organizzati nell'ambito del processo di formazione del partito del Popolo della Libertà della Campania. "Il partito che anche in Campania vedrà presto la luce non sarà una replica dei partiti classici. Esso segnerà un momento di discontinuità con il passato. Sul piano decisionale non sarà un terminale periferico delle scelte romane, ma un soggetto capace di scegliere in autonomia, e di essere protagonista nella definizione delle priorità di governo nazionali": lo ha dichiarato stamani, in apertura dei lavori del forum, il coordinatore regionale di Forza Italia Nicola Cosentino. "Noi rappresentiamo il nuovo. Il futuro. In quest'ottica - ha aggiunto l'onorevole Cosentino - ci proponiamo avanguardia dell'innovazione, nel segno di una continuità, che affonda le radici nella cultura liberal-cattolica e riformista". Il nuovo soggetto politico comporterà, come ha spiegato il parlamentare, una ridefinizione del rapporto città-partito: "Nel Mezzogiorno e in Campania dovremo proiettare l'immagine complessiva di una forza politica che, nel pieno della trasformazioni e del cambiamento, si mostri capace di assecondare e guidare i processi nella dimensione di un nuovo umanesimo e con soluzioni ispirate alla libertà e protese verso una sempre maggiore giustizia sociale" - ha concluso Cosentino.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©