Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Anche in Campania si cerca l'alleanza

Pdl-Udc, il premier corteggia Casini


Pdl-Udc, il premier corteggia Casini
21/03/2009, 11:03


Udc ago della bilancia in alcune elezioni
? Silvio Berlusconi ci prova. Il presidente del Consiglio parla da Bruxelles, quando manca una settimana al congresso che sancirà l’unione An-Fi.

Il Pdl, secondo il premier, conviene a tutti. “Abbiamo già scatenato l’invidia dei colleghi del Ppe perché alle prossime elezioni europee possiamo salire dal nostro 43% a oltre il 50%. Se ai nostri voti aggiungiamo quelli del partito di Casini, siamo assolutamente vicini alla possibilità di una maggioranza assoluta”.

Ai colleghi europei il premier ha fatto notare le prospettive del Pdl, che sarà molto probabilmente la più grande forza politica europea, e ha lanciato rassicurazioni sui rapporti con Fini e Bossi, gli alleati più forti ma a volte più critici. “Non vedo nessun pericolo nei rapporti con i due, anzi si sono rafforzati. Non ci sono mai delle distanze, certo ci possono essere iniziative che non condivido ma è fatto tutto nell’ambito di una propria identità e dentro un accordo che è sui principi e sui valori”.


IN CAMPANIA...


Berlusconi chiama Casini, così come su altri livelli Forza Italia chiama l'Udc. E' il caso della Campania, dove ormai da settimane i coordinatori locali azzurri lanciano appelli al partito, qui rappresentato - sostanzialmente - da Ciriaco De Mita. A Caserta l'accordo sarebbe chiuso, a Napoli la trattativa è ancora in corso, ma il candidato Pdl alla provincia Luigi Cesaro non nasconde i suoi favori per l'appoggio dello Scudocrociato. Questioni di aritmetica? Forse, ma qualcuno si mostra più che ottimista. Enzo Rivellini ha parlato ai nostri microfoni di un sondaggio interno. I risultati, secondo il capogruppo AN in Consiglio Regionale, darebbero al Pdl un 76 per cento di preferenze. Troppo, anche secondo Rivellini. Ma una vittoria al primo turno è più che auspicata. Come dire, meglio evitare brutte sorprese al secondo.

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©