Politica / Parlamento

Commenta Stampa

PECHINO 2008: BOICOTTARE O NON BOICOTTARE? QUESTO E' IL DILEMMA


PECHINO 2008: BOICOTTARE O NON BOICOTTARE? QUESTO E' IL DILEMMA
06/08/2008, 14:08

Continuano i botta e risposta tra i politici e i dirigenti sportivi a proposito dell'opportunità di boicottare o meno la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Pechino. Così abbiamo Fabrizio Cicchitto, del PdL, che ha detto che è stato sbagliato assegnare le Olimpiadi alla Cina, a suo tempo; ma adesso è tardi per protestare. Gasparri, anche lui del PdL, invece ha attaccato a testa bassa la Cina, dicendo che non solo è giusto boicottare la cerimonia di apertura, ma bisognerebbe addirittura escludere la Cina dal commercio internazionale, finchè non rispetta i diritti umani.

Stupefatte le reazioni dell'opposizione alle diverse prese di posizione della maggioranza. Quella più frequente, manifestata sia dal PD che dall'UDC, si riassume in una domanda: "Ma se il boicottaggio lo vuole il governo, perchè coinvolgere gli atleti? SIa Berlusconi a non andare alla cerimonia di apertura". E in effetti sia Petrucci, il Presidente del CONI, che i nostri atleti hanno manifestato l'intenzione di partecipare alla cerimonia di apertura, sia pure con motivazioni diverse.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©