Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Berlusconi: “Non se ne parlerà nei prossimi consigli"

Pensioni, niente riforma in vista


Pensioni, niente riforma in vista
15/10/2009, 21:10

Marcia indietro in poche ore. E’ questa la “manovra” del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sul tema delle pensioni. Nel pomeriggio di oggi il premier, durante una conferenza stampa a Sofia, aveva annunciato che la delicata e quanto mai attuale questione della riforma delle pensioni sarebbe presto stata al centro di un prossimo consiglio. “Il tema di una eventuale riforma delle pensioni- aveva spiegato Berlusconi ai giornalisti- sulla quale c'è la competenza di diversi ministri del governo, sarà dibattuto in una delle prossime riunioni del consiglio dei ministri” . Precisando poi, dopo una domanda su cosa pensasse della richiesta del governatore della Banca d’Italia di innalzare l’età pensionabile: “ E' un tema su cui non ritengo di dovermi esprimere perché riguarda diversi ministeri con precise responsabilità nella compagine di governo e ci siamo detti di mettere la questione all'ordine del giorno prossimamente”. Ma bastano poche ore  per far ritornare il presidente del Consiglio sui suoi passi. E così al margine della visita di oggi a Sofia, Berlusconi ci ripensa e specifica che  il tema della riforma delle pensioni “ non è nel programma immediato del governo”.  “Non ho detto -si affretta a precisare Berlusconi - che presto faremo la riforma delle pensioni. Il tema delle pensioni non è nel nostro programma immediato. E' un tema sul quale il governo svolgerà delle riflessioni”. Con buona pace di tutti i pensionati che tirano avanti con meno di 1000 euro al mese…

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©