Politica / Parlamento

Commenta Stampa

PER IL BENE COMUNE AFFRONTA AMBIENTE, RIFIUTI E DIOSSINA


PER IL BENE COMUNE AFFRONTA AMBIENTE, RIFIUTI E DIOSSINA
28/03/2008, 12:03

L'emergenza rifiuti campana, l'inceneritore di Acerra, la mozzarella alla diossina, saranno al centro di un confronto tecnico, promosso dalla lista civica nazionale "Per il Bene Comune", in lizza alle politiche del 13 e 14 aprile.
Il dibattito sui temi della tutela della salute pubblica e della salvaguardia dell'ambiente e' doppio, impegnera' tutta la giornata di sabato prossimo, 29 Marzo.

Interverranno medici oncologi, scienziati esperti di nanopatologie, nanoparticelle, inceneritori e smaltimento di rifiuti, nonche' geologi di fama nazionale.
Sotto accusa i responsabili politici del degrado ambientale in cui versa la Campania, ma il simposio di sabato sara' anche l'occasione per presentare possibili soluzioni per uscire dalla crisi regionale.

 
Il primo appuntamento e' alle 10:00 di sabato prossimo, al cinema Vittoria, in piazza Arenella a Napoli: parteciperanno il Dr. Stefano Montanari, scienziato nanopatologo, esperto di nanoparticelle e inceneritori e candidato premier della lista "Per il bene comune", il senatore Fernando Rossi, primo candidato della lista al Senato, l'oncologo dell'istituto Pascale di Napoli Prof. Giuseppe Comella, il geologo dell'Università Federico II Prof. Franco Ortolani.

 
Sabato pomeriggio, alle 17:00 a Villa Vannucchi, al corso Roma in San Giorgio a Cremano, prendera' la parola il tossicologo/oncologo dell'istituto Pascale, Dr. Antonio Marfella, oltre agli esponenti della Lista Montanari e Rossi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©