Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il relatore vuole le 16 mila pagine di atti allegati

Per Papa, la Giunta della Camera rinvia alla settimana prossima


Per Papa, la Giunta della Camera rinvia alla settimana prossima
29/06/2011, 11:06

ROMA - Nuovo rinvio della Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera dei Deputati nell'esaminare la richiesta della Procura di Napoli di procedere agli arresti domiciliari per il deputato del Pdl Alfonso Papa. In ballo c'è la proposta del relatore Francesco Paolo Sisto, che chiede l'acquisizione delle circa 16 mila pagine di atti che compongono il fascicolo di indagini del Pubblico Ministero. Una richiesta anomala e ai limiti dell'interferenza con le indagini. Infatti, come è prassi, in queste richieste le parti che riguardano altri personaggi delle indagini sono coperte dagli omissis, per consentire maggiore privacy, ma anche per consentire le indagini sui fattori minori. Avere l'intero fascicolo in un luogo pubblico come il Parlamento significherebbe far conoscere tutto agli interessati prima del tempo.
Per la maggioranza c'è anche un altro problema: cosa farà la Lega Nord? Finora c'è una netta separazione: il Pdl voterà per la presenza del fumus persecutionis; l'opposizione contro. Decisiva quendi la Lega: una astensione o un voto non compatto a favore del deputato comporterebbe il via libera, per la prima volta dall'inizio di questa legislatura, ad un provvedimento della magistratura.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©