Politica / Parlamento

Commenta Stampa

PERCHE' NON FACCIAMO FUNZIONARE ADEGUATAMENTE PROVINCIE E COMUNI?


PERCHE' NON FACCIAMO FUNZIONARE ADEGUATAMENTE PROVINCIE E COMUNI?
06/12/2008, 10:12

E' necessario fare un'analisi seria di quanto costano alla collettività le Provincie ed i Comuni per ottenere risparmi. Gli esperti calcano , che attuando l'area metropolitana di Napoli il Pil della Provincia di Napoli aumenterebbe del 2% e le spese, a carico dei cittadini, diminuirebbero del 40 /45%. Vi è una legge dello Stato perché non viene applicata? Ad esempio si potrebbero organizzare uffici sul territorio ed avviando un controllo penetrante per combattere gli assenteisti. Comunque. L'obiettivo che i “Politici” italiani hanno è duplice :-vanno fermate subito le nuove Province che stanno per nascere perché la spesa delle Province e' aumentata del 65% fra il 2000 e il 2005,e sono triplicate, nello stesso periodo, le spese per ripagare i prestiti contratti dalle Province. Dal 2000 al 2005 le entrate per accensione mutui sono aumentate dell'81%: vuol dire che le Province si indebitano sempre di più' e dipendono sempre di più dallo Stato, quindi sono l'opposto del federalismo. Lo stato di funzionamento dei Comuni è sotto gli occhi di tutto ed è necessario, a mio parere, assumere due decisioni :

-Rivedere la classe dirigente e questo dipende dagli elettori;

-Far funzionare adeguatamente la macchina comunale.

Commenta Stampa
di Raffaele Pirozzi
Riproduzione riservata ©