Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il decreto è firmato dai ministri Maroni e Gelmini

Permesso di soggiorno: test di italiano per gli stranieri


Permesso di soggiorno: test di italiano per gli stranieri
09/12/2010, 11:12

Gli stranieri che richiedono il premesso di soggiorno dovranno superare un test di italiano. L'esame, previsto dal decreto 4 giugno 2010 e firmato dai ministri dell'Interno e dell'Istruzione Roberto Maroni e Mariastella Gelmini, consiste in frasi ed espressioni di uso frequente e comprensione di brevi testi. Inoltre si svolgerà con modalità informatiche e per iscritto solo su richiesta.
Lo straniero dovrà inviare alla prefettura la richiesta di partecipazione tramite l'indirizzo www.testitaliano.interno.it. Entro 60 giorni potrà essere convocato dalla prefettura per lo svolgimento della prova con indicazione di data e luogo. In caso di bocciatura sarà possibile sostenere per la seconda volta il test.
Se la conoscenza dell'italiano a livello non inferiore al livello A2 del Quadro comune europeo è provata da altri attestati o titoli, se lo straniero ha altri titoli professionali o titoli di studio (diploma di scuola secondaria italiana di primo o secondo grado oppure certificati di frequenza relativi a corsi universitari, master o dottorati), se in Italia lavora come dirigente, ricercatore o professore universitario, se è affetto da limitazioni alla capacità di apprendimento linguistico, lo straniero può essere esentato dalla prova. Per ottenere il permesso di soggiorno in Alto Adige sarà necessario conoscere non soltanto l'italiano, ma anche il tedesco.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©