Politica / Politica

Commenta Stampa

Pesca, Agci Agrital e Federcoopesca-Confcooperative: "bene via libera a sperimentazione pesca cannolicchi"


Pesca, Agci Agrital e Federcoopesca-Confcooperative: 'bene via libera a sperimentazione pesca cannolicchi'
31/05/2012, 13:05

“Un deciso passo in avanti per la salvaguardia di una pesca antica e importante da un punto di vista sociale, culturale ed economico come la pesca dei cannolicchi, di fatto messa al bando dalla normativa comunitaria per la pesca nel Mediterraneo”. E’ quanto affermano Agci Agrital e Federcoopesca-Confcooperative in merito al via libera annunciato dalla Direzione generale della pesca e dell’acquacoltura per l’avvio di una campagna di pesca, a fini scientifici, per il cannolicchio.

La campagna partirà a giugno nel Tirreno e dopo l’estate in Adriatico e coinvolgerà solo un numero limitato di imbarcazioni. Preso atto dell'impossibilità di giungere in tempi brevi al varo del piano di gestione, che è indispensabile per ottenere l'auspicata deroga alla distanza minima dalla costa prevista dal Reg. 1967/2006 sul Mediterraneo, la pesca scientifica consentirà di acquisire le informazioni considerate necessarie dalla Commissione europea.

“La decisione ministeriale segna così un importante passo in avanti in vista della soluzione di un problema molto grave che ha sin qui di fatto impedito questo tipo di pesca” sottolineano le associazioni che ringraziano l’Amministrazione italiana per l'iniziativa resa possibile anche grazie “all’efficace lavoro che l’Italia sta portando avanti con Bruxelles”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©