Politica / Regione

Commenta Stampa

Profonda preoccupazione per l'emergenza rifiuti

Petrone (PD): "Non sono più sostenibili soluzioni di ripiego"


Petrone (PD): 'Non sono più sostenibili soluzioni di ripiego'
27/10/2010, 16:10

Il consigliere regionale Anna Petrone, vicepresidente della V Commissione permanente “Sanità e Sicurezza Sociale, esprime “la sua profonda preoccupazione sul riemergere della crisi dei rifiuti in Campania che, al di là dei proclami trionfalistici e strumentali del centrodestra, non ha mai visto una coerente strategia strutturale di risoluzione”. Inoltre – sottolinea Petrone -  l’ormai consolidato rapporto tra emergenza rifiuti e salute, dimostrato da diversi studi di settore, non può ulteriormente incancrenirsi, correndo il serio rischio di minare la salute dei cittadini ed in particolare di quelli a diverso titolo già più deboli, come bambini ed anziani”. 
Non sono più sostenibili - avverte la Vice Presidente - ennesime “soluzioni” di ripiego come quella, tra l’altro, del Comune di Serre, che penalizza una realtà di chiaro significato paesaggistico che ha già ampiamente pagato il prezzo della crisi campana”. A tal riguardo, il consigliere Petrone dichiara “
la sua piena solidarietà al Sindaco Cornetta, auspicando al più presto un forte intervento di tutte le forze politiche che, liberi da ogni pregiudizio e attenti alla garanzia del diritto alla salute nei nostri cittadini, faccia emergere definitivamente la Campania dalla voragine della vergogna connessa al pluriennale disastro ambientale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©